23 settembre 2016

Crostata morbida di mele e crema pasticcera

La crostata morbida di mele e crema pasticcera è un dolce goloso ma dai profumi che ricordano ingredienti semplici e genuini.

La crostata di mele infatti, così come la torta di mele, è un dolce tradizionale che viene preparato da sempre in tutte le famiglie e che, per questo motivo, è legato solitamente ai ricordi dell'infanzia.

In questa versione la crostata si fa più alta, tanto che all'aspetto ricorda più una torta, mentre il ripieno è reso ancora più ricco dalla crema pasticcera 😋

Crostata morbida di mele e crema pasticcera

CROSTATA MORBIDA DI MELE E CREMA PASTICCERA
Ingredienti per una crostata dal diametro di 26 cm

PER LA PASTA FROLLA
500 g di farina 00 
200 g di zucchero semolato
200 g di burro
3 uova
8 g di lievito vanigliato
la buccia grattugiata di un limone

PER LA CREMA PASTICCERA
500 ml di latte intero
160 g di zucchero
80 g di amido di mais
4 tuorli
la buccia intera di un limone

PER IL RIPIENO E LA GUARNIZIONE
3 mele
il succo di un limone
q.b di zucchero a velo


Fare scaldare il latte in un pentolino e a parte lavorare i tuorli con lo zucchero. Unire poi l'amido di mais setacciato e il latte a filo. Aggiungere la buccia intera di un limone, mettere sul fuoco e fare addensare a fiamma bassa mescolando continuamente con una frusta. Una volta che la crema si sarà addensata, spegnere la fiamma e togliere la buccia del limone.

Occuparsi quindi delle mele: sbucciarle, rimuovere il torsolo e tagliarle a fettine. Trasferirle in una ciotola e irrorarle con il succo di un limone per non farle annerire.

Nel frattempo preparare la pasta frolla: disporre la farina a fontana e al centro mettere lo zucchero, il burro freddo tagliato a pezzettini e le uova intere. Aggiungere il lievito e la buccia grattugiata di un limone. Lavorare l'impasto con le mani fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Coprire con la pellicola e fare riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Nel frattempo imburrare e infarinare una teglia dal diametro di 26 cm ed accendere il forno in modalità statica a 180°.

Trascorso il tempo di riposo della pasta frolla, dividere il panetto in due parti, una più grande dell'altra. Stendere con le mani la parte più grande sulla teglia avendo cura di formare anche i bordi. Bucherellare la superficie con i rebbi di una forchetta e disporre prima le fettine di mela e poi la crema pasticcera. 

Stendere l'altro panetto con l'aiuto di un mattarello e adagiarlo sul ripieno, sigillare bene i bordi, bucherellare la superficie e guarnire con altre fettine di mela. Spolverizzare con lo zucchero a velo per far caramellare le mele, infornare e far cuocere per 40 minuti circa.

A cottura ultimata sfornare la torta, farla raffreddare e spolverizzarla con altro zucchero a velo. 

Crostata morbida di mele e crema pasticcera

Crostata morbida di mele e crema pasticcera

Ci sono 9 commenti

  1. Impossibile resistere a questa torta...bellissima la presentazione e fantastico l'abbinamento di sapori!

    RispondiElimina
  2. Ti faccio i miei migliori e più sinceri complimenti per questa splendida crostata che hai realizzato:ha un aspetto meraviglioso ed è senza ombra di dubbio di una bontà unica,la proverò sicuramente,grazie infinite per la splendida ricetta Sanny e ancora tantissimi complimenti:))
    Un bacione e buon fine settimana:)).
    Rosy

    RispondiElimina
  3. Una ricetta deliziosa ed avvolgente.. sai che una fettina adesso sarebbe davvero super gradita? Un bacione e buona settimana!

    RispondiElimina
  4. Caspitina!!! Con questa meraviglia ci faccio colazione pranzo e cena!! Yummyyyyyyyyyyy :)
    Buon Lunedi' cara....
    ✿⊰✽⊱✿ That's Amore Blog ✿⊰✽⊱✿

    RispondiElimina
  5. Questo è sempre stata fra le mie torte preferite ed hai ragione mi riporta tanto alla mia infanzia! Ottima l'aggiunta della crema pasticcera.

    RispondiElimina
  6. caspita che bontà!! mi piace molto questa fusione di torta di mele e crostata!

    RispondiElimina
  7. La crostata di mele è uno dei miei dolci preferiti *.*
    Peccato che quando una volta ho provato a farla non mi sia riuscita... le fettine di mele sono andate a fondo e la pasta si sbriciolava pur toccandola con delicatezza. Forse avrò sbagliato le dosi... Proverò con la tua ricetta!

    RispondiElimina
  8. Mamma mia che delizia. Doppio strato doppio gusto. Bellissima Complimenti. È un piacere vederla e leggere la ricetta. Buona serata. Stefania
    Tra monti, mari e gravine

    RispondiElimina
  9. Mi sono iscritta perchè è un piacere seguire il tuo blog.Un abbraccio Ciao Stefania
    Tra monti, mari e gravine

    RispondiElimina