05 gennaio 2017

Polpettone ai carciofi in crosta

Il polpettone ai carciofi in crosta è un piatto molto ricco e gustoso ed assolutamente bello da vedere.

E' perfetto infatti da realizzare in occasione di cene speciali, per stupire i vostri ospiti con un piatto particolare e dal gusto irresistibile.

Costituisce un piatto completo e molto appetitoso, ideale se accompagnato da un contorno di verdure o di patate al forno. 

Polpettone ai carciofi in crosta

POLPETTONE AI CARCIOFI IN CROSTA
Ingredienti per 4 persone
300 g di carne macinata di vitello
4 carciofi
1 uovo
1 cipolla
100 g di prosciutto cotto
100 g di provola affumicata
8 cucchiai di pangrattato
q.b di noce moscata
q.b di prezzemolo
q.b di sale
q.b di pepe

PER COMPLETARE
1 uovo
1 rotolo di pasta sfoglia


Per iniziare la preparazione del polpettone ai carciofi in crosta occorre partire dalla pulizia dei carciofi: privarne quindi il gambo e le foglie esterne e tagliare a fettine sottili la parte centrale. Metterle successivamente in ammollo con acqua e succo di limone per evitare che anneriscano.

In un tegame far rosolare la cipolla tritata finemente con un filo d'olio. Aggiungere dopo qualche minuto i carciofi e lasciare insaporire. Unire un po' d'acqua e far cuocere con il coperchio per circa 10 minuti.

Mentre i carciofi cuociono, occuparsi del macinato. Lavorarlo in una terrina con il pangrattato, l'uovo e il prezzemolo tritato finemente, quindi insaporire con sale, pepe e noce moscata.

Non appena i carciofi risulteranno cotti, togliere il coperchio, aggiungere un pizzico di sale e di pepe e far cuocere qualche altro minuto in modo che l'acqua in eccesso evapori. A cottura ultimata, prelevare i carciofi con una schiumarola e adagiarli su un piatto a raffreddare.

Su un foglio di carta da forno, stendere con le mani il composto di macinato formando un rettangolo. Disporre qualche fetta di prosciutto e di provola ed ancora sopra i carciofi, quindi formare il rotolo.

Farlo rosolare in un tegame con un filo d'olio qualche minuto per lato. Srotolare la pasta sfoglia già pronta adagiandola su una leccarda e disporre al centro il polpettone. Chiudere i lembi e girare il polpettone in modo tale che la chiusura sia rivolta verso il basso. Chiudere anche le estremità e, se vi è pasta in eccesso, tagliarla per ricavarne delle strisce per il decoro.

Spennellare la superficie con l' uovo sbattuto e infornare a 180° per 25 minuti circa. Appena la sfoglia assumerà un colore ambrato, il polpettone sarà pronto.

Sfornarlo e lasciarlo raffreddare. Tagliarlo a fette e servirlo con delle salsine o un contorno di verdure.

Polpettone ai carciofi in crosta

Ci sono 4 commenti

  1. Assolutamente un signor polpettone👍

    RispondiElimina
  2. Splendido da vedere (troppo d'effetto e davvero bellissimo:)),meravigliosamente invitante e sfizioso,adoro tutti gli ingredienti e abbinamenti,bravissima come sempre Sanny:)).
    Un bacione e buona Epifania:)
    Rosy

    RispondiElimina
  3. Molto sfizioso questo polpettone, completo come piatto e anche bello a vedersi :)

    RispondiElimina
  4. Ma che meraviglioso questo polpettone!!!!

    RispondiElimina